Articoli › Font, colori e immagini

Scaricare immagini dalla rete

Un punto di partenza comunemente consigliato per trovare immagini di qualunque tipo è http://images.google.it.
Questo è di certo un buon consiglio, se quel che vogliamo fare sono delle prove, dei fotomontaggi personali o semplicemente vogliamo studiare le caratteristiche di un oggetto per poi disegnarlo o riprodurlo digitalmente. E' invece un pessimo consiglio se quella che stiamo cercando è un'immagine da mettere sul sito web di un nostro cliente.

Prendere immagini dalla rete in questo modo non solo è poco etico, ma soprattutto viola i diritti sul copyright.
Google (o qualunque altro motore di ricerca simile) prende le immagini dai siti web in rete, ma ogni diritto su di esse rimane ai legittimi proprietari, e, a priori, non ne è concesso alcun tipo di riutilizzo.

Oltre ai problemi legali causati dalla violazione del copyright sulle immagini, considerate anche che non è sicuramente molto professionale dover dire ad un cliente che siete costretti a togliere o cambiare una data immagine sul suo sito perchè l'avete utilizzata senza averne diritto.

E allora come fare?
La rete offre comunque moltissime risorse disponibili.
Ci sono risorse gratis o a pagamento; vediamone alcune.

Immagini free
Molti siti in rete offrono foto amatoriali, anche ad una discreta risoluzione, totalmente gratis.
Leggete attentamente le specifiche sull'utilizzo: alcune non permettono l'uso per siti a scopo commerciale, altre richiedono che si esponga un link al sito per concederne l'uso.
Alcuni siti richiedono la registrazione, altri ancora lasciano completamente libero l'uso delle loro foto.
Ricordate comunque che è sempre buona norma avvisare e ringraziare con una mail il proprietario della foto, indicando l'indirizzo del sito su cui pubblicherete l'immagine. Sono piccole cose, cose che però ripagano della fatica, del tempo e delle risorse che il proprietario dell'immagine ha messo a disposizione gratis.

Alcuni link:
http://www.sxc.hu
http://www.freefoto.com
http://www.freeimages.co.uk
http://orangetrash.d2.hu
http://www.imageafter.com
http://www.foto4free.too.it
http://www.xtragroove.com/album

Scambio di immagini
Ci sono siti su cui scambiarsi le immagini: un utente, dopo essersi registrato, manda le sue foto, ogni volta che una sua foto viene scaricata guadagna crediti, utilizzabili per poter poi scaricare gratis le foto di qualcun'altro.
E' un meccanismo che funziona abbastanza bene, se non avete troppa fretta ed a vostra volta avete delle buone immagini a disposizione. Un esempio lo trovate all'indirizzo:
http://www.istockphoto.com

Immagini royalty free
La licenza royalty free prevede un pagamento di un compenso una tantum, per acquistare il diritto di utilizzare la foto su qualsiasi supporto, in qualsiasi formato e un numero illimitato di volte (ci sono comunque delle eccezioni, possono esserci clausole aggiuntive da licenza a licenza, è importante quindi leggere sempre lo specifico contratto).
Lo svantaggio di questo tipo di licenza è che non prevede alcun tipo di esclusiva sull'immagine. Questo significa che un vostro concorrente ha pieno diritto di usare la stessa immagine, nello stesso periodo ed in un contesto simile al vostro.
C'è, però, un modo per rendere uniche le foto: ritagliarle o rielaborarle in modo particolare.

Vi faccio un esempio.
Mi serve per un sito un primo piano di una ragazza con un'espressione un po' maliziosa. Ho cercato in giro, ed ho trovato (in questo caso fra le immagini free, ma il concetto è identico per le royalty free) questa foto:



Che in apparenza non rappresenta affatto quel che cercavo... mi piace però l'espressione della ragazza in basso a sinistra... Quindi ho isolato il suo viso, ho virato la foto in color sepia ed ho applicato un leggero effetto grana per coprire i difetti dovuti all'ingrandimento.
Ecco qui il risultato:



Direi che è soddisfacente, e, soprattutto, difficilmente potrà essere identica a quella di qualcun'altro.

Le immagini royalty free potete acquistarle singolarmente o in CD tematici su moltissimi siti internet, eccone alcuni:
http://pro.corbis.com
http://creative.gettyimages.com
http://www.icponline.it (uno dei pochi in italiano)
http://www.eyewire.com
http://www.comstock.com
http://www.photonica.com

Immagini Right Managed o Right protected
Questo tipo di licenza garantisce l'esclusività di utilizzo d'una foto per un certo periodo, per un dato supporto, e per una data zona.
Acquistando un'immagine con una licenza di questo tipo, il fornitore vi chiederà informazioni sull'uso, sul formato, sul periodo e sulla zona in cui volete l'esclusiva e, anche in base a questi parametri, determinerà il prezzo e si farà garante dell'esclusività.

La maggior parte dei fornitori permette di effettuare un singolo download dell'immagine direttamente dal sito o invia un CD per posta al vostro indirizzo.
Generalmente con questo tipo di licenza non è concesso alcun tipo di ritocco o intervento sull'immagine, se non esplicitamente autorizzati.
I siti di immagini stock che offrono immagini royalty free in genere danno anche la possibilità di avere immagini right managed, i link quindi sono pressochè gli stessi.

Un consiglio:
Capita di trovare un'immagine molto accattivante su questi siti da aggiungere ai nostri lavori o ai siti web. L'idea è buona, ma quando il cliente la vede vuole assolutamente cambiare quella foto con un'altra fornita da lui.
Oppure succede di trovare un paio di immagini egualmente efficaci da inserire in due diverse proposte di layout. Fra queste il cliente ne sceglierà una, scartando l'altra.
Questi sono casi concreti, piuttosto comuni. Per questo il mio consiglio è utilizzare le immagini a bassa risoluzione che i siti di stock rendono disponibili per la visualizzazione gratuita e, solo alla fine, quando l'idea dell'interfaccia è ben definita, acquistare l'immagine, anche scegliendo accuratamente se valga davvero la pena di acquistarne l'esclusiva per un certo periodo.
Valid html - Note sul copyright - Segnala errori - Cookie policy